Consigli primo interrail 30 giorni

9 posts / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di Slevinfisher
Offline
Last seen: 3 mesi 2 ore fa
Iscritto : 15/01/2018 - 13:04
Consigli primo interrail 30 giorni

Buongiorno a tutti, mi chiamo Nomen e ho 24 anni.
Da un paio di mesi a questa parte mi e saltato per la testa di intraprendere un viaggio in interrail quest'estate ad agosto, avrei intenzione di stare via circa un mese con appunto il global pass da 30 giorni.
Più o meno ho già pensato ad un itinerario su varie città, chiedo magari qualche consiglio o qualche dritta ai più esperti per indirizzarmi meglio  su quanti giorni stare per ogni città o se proprio stare qualche ora e poi ripartire per la.prossima tappa  :)
Innsbruck
Monaco di Baviera
Francoforte
Lussemburgo
Bruxelles
Anversa
Utrecht
Groningen
Amburgo
Copenaghen
Malmö
Lubecca
Varsavia
Cracovia
Praga
Bratislava
Vienna
Lubiana
 

Ritratto di mattiast
Offline
Last seen: 2 mesi 3 settimane fa
Iscritto : 01/01/1970 - 01:00

E' un bel giro, di Km da fare ce ne sono parecchi. In quest'ottica dubito che tu voglia conoscere ogni angolo sperduto di ciascuna città. Quindi, dovessi fare io il tuo giro, starei 2 giorni a Monaco, Copenaghen, Praga e Vienna. Per le altre andrei in base agli orari dei treni e magari alcune le visiterei solo "di passagio".

Ritratto di Slevinfisher
Offline
Last seen: 3 mesi 2 ore fa
Iscritto : 15/01/2018 - 13:04

Ciao, grazie per aver risposto :)
Dunque si pensavo ad una cosa simile anche io, di fermarmi in città principali che offrono qualcosina in più. Di solito non visito a fondo una città ecco perché ne ho scelte un Po
Ho sempre viaggiato in auto e più o meno riuscivo a gestirmi i tempi ecc. Questa cosa del treno un Po mi mette "paura" di no n riuscire a fare le cose diciamo in tempo.
Secondo voi questo viaggio e fattibile nel giro di 30 giorni?

Ritratto di peterpan
Offline
Last seen: 8 ore 58 min fa
Iscritto : 01/04/2006 - 20:49

Secondo me è fattibile (e bello): un mese è lungo. Sono d'accordo con Mattiast di focalizzarti su alcune città per tappe più lunghe in cui visiti più a fondo la città e magari i dintorni.

Altri tre consigli logistici, spero utili.

Primo: per città vicine fra di loro potresti fare "base" in una di loro e visitare l'altra in giornata. Quindi, per esempio, ti fermi a Brussel per una notte di più e un giorno "vai e vieni" da Anversa. Stesso discorso per Utrecht e Groningen e per Copenhagen e Malmoe. Per capire quanto sono vicini ferroviariamente parlando due posti, fai una ricerca sul imprescindibile sito delle ferrovie tedesche che sa tutto. Questo potrebbe risparmiarti energie e anche soldi (tipo il deposito bagagli) - a meno che non ti attiri proprio l'esperienza di "nomadismo" di passare ogni singola notte in un posto diverso o quasi (cosa che capisco benissimo!)

Secondo: se ti preoccupano i tempi per alcune tappe potresti considerare il treno notturno. Quest'estate ho preso una cuccetta tutto sommato decente ed economica proprio fra Praga e Cracovia, per esempio.

Terzo, molto soggettivo: se facessi io questo viaggio mi lascerei un po' di flessibilità. Quindi non prenoterei proprio tutti gli ostelli, i supplementi etc. con mesi di anticipo, nel caso un posto mi piaccia di più o di meno del previsto, o improvvisamente veda un posto dal treno dove mi viene voglia di fermarmi etc.

To LIVE would be an awfully big adventure... (Peter Pan)

Ritratto di Slevinfisher
Offline
Last seen: 3 mesi 2 ore fa
Iscritto : 15/01/2018 - 13:04

Grazie Peterpan  per tutti i consigli, ne terro presente.

per quanto riguarda la flessibilità, avevo gia messo in considerazione di partire senza prenotare nulla avrei fatto tutto strada facendo.l'anno scorso in auto sono arrivato fino a santander attraversando tutta la francia del sud e parte del nord della spagna me la sono presa con comodo allogiavo in ostelli e campeggi che trovavo li al momento (era agosto alta stagione) e  ho scoperto dei posti bellissimi che manco sapevo esistessero.

ne approfitto per chiederti consiglio su qualche città che magari hai gia visitato tra quelle elencate

 

 

 

 

 

 

Ritratto di peterpan
Offline
Last seen: 8 ore 58 min fa
Iscritto : 01/04/2006 - 20:49

Beh, ho visto tutte le città che vuoi vedere tranne Lussemburgo, Groningen e Lubiana.. Alcune più a fondo (a Copenhagen ci ho vissuto un anno) altre più alla svelta. Dammi qualche indizio, così non scrivo a ruota libera: cosa ti piace in particolare in una città che visiti? E cosa cerchi in particolare da questo viaggio?

To LIVE would be an awfully big adventure... (Peter Pan)

Ritratto di Slevinfisher
Offline
Last seen: 3 mesi 2 ore fa
Iscritto : 15/01/2018 - 13:04

Dunque in una città in particolare mi piacciono i centri storici i monumenti E soprattutto il cibo tradizionale locale, le usanze ecc. È tutto ciò che mi interessa in una città (mi sono sempre focalizzato su quello e sono sempre rimasto soddisfatto)
Non mi piacciono le città "grandi" con mega palazzi ultra moderni
Poi da questo viaggio la prima cosa che cerco è l'avventura e la voglia di conoscere nuove persone durante tutto il percorso

Ritratto di peterpan
Offline
Last seen: 8 ore 58 min fa
Iscritto : 01/04/2006 - 20:49

Ok, ti dico qualcosa in ordine random, come mi viene in mente. Poi caso mai altro seguirà (e magari ti rispondono anche altri della community):

- Lubecca è decisamente molto interessante come aspetto storico. Dedica qualche ora a girare bene il centro, le chiese, i palazzi etc. Se, come al sottoscritto, ti piace la letteratura un po' angosciosa del '900, dai un'occhiata alla casa di Thomas Mann.

- A Copenhagen... Fai un giro per Christianshavn (tutta, non solo la comunità di Cristiania o ciò che ne resta), mangia lo Smorrebrod (specie di tartine di pane nero stracariche di roba), se puoi fai un giro in bici, quando non sei in bici cerca di non farti investire da una bici - sono aggressive quanto e più delle macchine. Poi io andrei a sentire un po' di jazz al pub Hvide Lam nella piazzetta di Kultorvet e mi imbucherei in qualche evento per studenti alla Studenthuset o luoghi simili, dove troverai tuoi coetanei sia locali che internazionali. Ostello migliore direi lo Sleep in heaven, ma se hai la tenda e vuoi risparmiare considera il camping a Bellahoj, praticamente in città. Appena fuori dalla stazione, imbocca l'ufficio del turismo dove puoi caricare cellulare o tablet e avere un sacco di informazioni e wireless gratis. Ah... mangia pure le paste "danesi" con dentro una quantità incredibile di burro, a me danno assuefazione dopo il primo morso, ma occhio al sistema cardiocircolatorio: sei solo a metà viaggio.

- Utrecht l'ultima volta che ci sono stato, con un amico del posto, mi sono divertito un sacco ad affittare una canoa e pagaiare sui canali. 

- Bratislava, oltre a vedere i luoghi storici, bevi un po' di alcol decisamente a buon mercato, oltre alla birra, si trova del vino locale buono (giuro!) che è anche più interessante da "esplorare" e molti posti da cocktail. Anche il cibo costa decisamente poco ed è buono.

- Francoforte è proprio il tipo di città che dici che non ti piace, però... Il Duomo vale una visita, come pure l'area intorno e il quartiere di Sachsenhausen dall'altra parte del Meno. Ostello: io continuo a tornare al Frankfurt Hostel, vicino alla stazione. Sarà la posizione, sarà la reception che è anche sala comune e bar, ci faccio sempre incontri interessanti e ottime chiacchierate con gente un po' di tutto il mondo. Da Francoforte, con mezzoretta di trenino suburbano, si arriva a Bad Homburg dove c'è un popolarissimo complesso termale. Le terme tedesche sono un aspetto abbastanza tipico della cultura locale, quindi se non detesti l'acqua calda e il vapore, per me valgono una visita.

Altri suggerimenti quando mi vengono in mente!

To LIVE would be an awfully big adventure... (Peter Pan)

Ritratto di Slevinfisher
Offline
Last seen: 3 mesi 2 ore fa
Iscritto : 15/01/2018 - 13:04

Ti ringrazio Peterpan mi hai davvero illuminato, sentirsi descrivere i luoghi da una persone che ci e stata fa un certo effetto :)
Ho preso nota di tutto, attendo eventuali novità su altre città
Grazie molte